Altra sorpresa in coppa Italia: Napoli eliminato dalla Cremonese

Nella foto: l'esultanza di Gianluca Caprari (foto Daniele Buffa/Image Sport)

Francesco Raiola

Ancora sorprese in Coppa Italia: dopo la sconfitta del Milan con il Torino, esce ai rigori il Napoli contro la Cremonese per 4-5, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 2-2. Una partita condizionata dal maltempo che ha imperversato su Napoli per tutta la giornata. Spalletti che schiera tutte le seconde linee dal primo minuto, mentre Ballardini all’esordio punta sul gruppo titolare. Cremonese che va in vantaggio con Pickel dopo un’azione di contropiede col centrocampo azzurro a vuoto, ma gli azzurri in due minuti pareggiano con Juan Jesus e la ribaltano con Simeone. Nella ripresa gli azzurri non la chiudono e nel finale a sorpresa è Felix a pareggiare e a portare la Cremonese ai supplementari. Male l’arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi, disastrosa la sua gestione,  che non ravvede un rigore netto su Gaetano nel primo tempo e consente un gioco molto duro agli uomini di Ballardini. Nei supplementari espulso Sernicola e dentro anche Osimhen.  Napoli anche sfortunato con Simeone che colpisce palo e traversa e si arriva ai rigori dove la Cremonese è infallibile mentre sbaglia Lobotka. 

Azzurri che lasciano la competizione, mentre la Cremonese affronterà la Roma ai quarti di finale. 

P